3 film a sfondo thriller legal da non perdere

Un buon film deve prima di tutto saper catturare l’attenzione e tenere alta la tensione fino ai titoli di coda, deve coinvolgere lo spettatore e lasciarlo a bocca...

Un buon film deve prima di tutto saper catturare l’attenzione e tenere alta la tensione fino ai titoli di coda, deve coinvolgere lo spettatore e lasciarlo a bocca aperta con colpi di scena e quel pizzico di azione che non guasta mai. E quale genere si presta a fare tutto questo se non il thriller legal?

Se non conoscete ancora questa sensazione e non vi è mai capitato di immedesimarvi nell’avvocato di turno pronto a sfidare la giustizia tra pericoli e scomode verità ecco un elenco di 3 film che potrebbero interessarvi.

Il Rapporto Pelican

Il Rapporto Pelican

Foto da programmitvecinema.myblog.it

Film diretto da Alan J Pakula del 1993 e tratto dal romanzo di John Grisham con protagonisti Julia Roberts, Denzel Washington e Sam Shepard. Una giovane studentessa in legge scopre qualcosa di molto importante riguardo all’omicidio di due giudici della corte suprema americana.

Il suo rapporto però non piace ai piani alti e la studentessa si vede costretta a fuggire da pericoli e minacce per cercare a tutti i costi le prove a sostegno della sua tesi. Azione, suspance e una forte componente legal ne fanno un film coinvolgente anche da un punto di vista emotivo.

L’angolo rosso – Colpevole fino a prova contraria

L’angolo rosso - Colpevole fino a prova contraria

Foto da amando.it

Film di Jon Avnet con Richard Gere, Bai Ling, Bradley Whitford uscito nel 1997. Un avvocato americano si reca a Pechino, ma durante la sua permanenza in Cina viene accusato di omicidio. Per lui iniziano i guai, in particolare con il sistema giudiziario cinese molto restrittivo, complesso e decisamente meno elastico di quello americano.

Probabilmente il film non durerebbe 122 minuti se il protagonista interpretato da Richard Gere si avvalesse di un servizio di traduzioni giuridiche di Milano in grado di aiutarlo anche da un punto di vista linguistico nella risoluzione del processo, ma in questo modo si perderebbe anche tutta la suspance. Film interessante per chi vuole conoscere altri sistemi legali nel mondo e il loro funzionamento.

Michael Clayton

Michael Clayton

Foto da watchesinmovies.infof

Uscito nella sale nel 2007 il film è stato girato da Tony Gilroy con protagonisti GeorgeClooney, Tilda Swinton, Tom Wilkinson.
Michael Clayton, avvocato dalla vita privata disastrosa, lavora presso uno degli studi legali più conosciuti a New York e si occupa principalmente di risolvere gli affari sporchi e i guai dei suoi clienti più facoltosi. Nel frattempo il suo collega Arthur Edens sta cercando di difendere in un processo molto difficile una grossa multinazionale di prodotti chimici per l’agricoltura, la U/North, il cui ufficio legale è retto da Karen Crowder (Tilda Swinton).

Tuttavia Arthur, avvocato di punta dello studio, ha un crollo psicologico e Clayton si trova da solo a fronteggiare un processo complesso e dagli esiti disastrosi. Da quale parte deciderà di stare?

Articolo realizzato in collaborazione con Faci.


Autore

Potrebbe interessarti...