24 ore dopo aver bevuto una Red Bull

I risultati sono sorprendenti. La bevanda energetica è divenuta spesso la prima cosa da bere, quando abbiamo bisogno di un shock energetico - ma la scienza dimostra che è solo una soluzione temporanea.

Molti di noi amano il gusto frizzante di una delle bibite in assoluto preferite, ma alcuni ricercatori stanno prendendo di mira le Energy Drink, raccontando cosa subisce il corpo nelle ore successive al consumo. E dopo la ricerca condotta dal dottor Niraj Naik sulla Coca Cola, che ha delineato alcuni problemi per la salute sul suo blog “Teoria della Verità” adesso, rileva Giovanni D’Agata, presidente dello “Sportello dei Diritti” , é stato preso in esame il consumo di queste bevande i cui effetti sono quantomeno da non sottovalutare.

Entro 10 minuti, si può leggere nella ricerca, il battito del cuore e la pressione sanguigna aumentano. Nel raggio di 15-45 minuti, vi sentirete più in allerta. Ma 27 grammi di bevanda zuccherina aumentano la circolazione sanguigna nella testa e possono portare ad incidenti. Ci vogliono circa 12 ore per la caffeina – che ricordiamo essere dannosa per la salute dei bambini – ad essere completamente smaltita dal flusso sanguigno, e fino a 24 ore più tardi si possono sentire i sintomi di astinenza. Dopo 7 e fino a 12 giorni di costante consumi, secondo l’indagine, il tuo corpo si abitua alle bevande e si sentono meno i loro effetti.

Ma la caffeina non è l’unico problema in questo caso, dice il nutrizionista di New York City Brooke Alpert. Con 100 milligrammi di caffeina rispetto ad una normale tazza di caffè, una lattina di Red Bull corrisponderebbe a ben 80.

Il vero colpevole per possibili rischi, dice Alpert, è la quantità esorbitante di zucchero per ogni “dose” che é più di uno snickers al bar.

Uno Snickers non è sano, ma almeno contiene noci, che forniscono la quantità di grassi necessari per aiutare a rallentare l’assorbimento dello zucchero nel corpo. La Red Bull, al contrario, è solo “una pura botta di zucchero”, dice Alpert: “Una dose massiccia di zucchero ti fa desiderare ancora di più di consumarne, ragion per cui ci si potrebbe assuefare alla Red Bull, giorno dopo giorno”, ha aggiunto. Se avete bisogno di una sferzata di energia istantanea, bevete una semplice tazza di caffè ma non usate latte intero o aggiungete extra come panna montata, che serve solo a migliorarne un po’ il giusto ma con effetti peggiorativi per il numero di calorie“.

Red Bull elenca gli ingredienti chiave sul suo sito Web, tra cui caffeina, taurina, vitamine del gruppo b e zucchero. E l’azienda dice che sono disponibili anche opzioni senza zucchero. Se é vero, quindi, che le Energy Drink sono da tempo nel mirino dei ricercatori che in più occasioni ne hanno demolito scientificamente le qualità, una cosa é certa: quantomeno non bisogna abusarne.


Autore

Potrebbe interessarti...